Erbe per dimagrire: peperoncino di Cayenna e thè rosso

Erbe per dimagrire, quali scegliere? Esistono in commercio due erbe molto conosciute che permettono di perdere peso. Si tratta del Peperoncino di Cayenna e del thè rosso africano, di cui scopriamo le proprietà ed i benefici apportati al nostro organismo.

Peperoncino di Cayenna: proprietà, benefici e avvertenze

Il peperoncino di Cayenna deve il suo nome alla città di Cayenne, capitale della Guyana francese. E’ una spezia conosciuta in tutto il mondo anche come pepe di cayenna, lasciato essiccare al sole e macinato per assumere l’aspetto di una polvere rossa. Ricco di vitamine deve il suo gusto gradevole e piccante alla Capsaicina, alcailoide presente nel tessuto che sostiene i semi della pianta. E’ grazie alla Capsaicina che le proprietà del peperoncino di Cayenna rimangono inalterati anche dopo la cottura o il surgelamento.

Proprietà dimagranti del peperoncino di Cayenna

  •  riduzione dell’appetito con l’assunzione giornaliera di un cucchiaino di peperoncino durante i pasti principali. Studi recenti hanno dimostrato che il consumo di cibi piccanti ottimizza i risultati in una dieta equilibrata abbinata all’esercizio fisico.
  • accelerazione del metabolismo del 25%  grazie al processo di attivazione dell’enzima Chinasi presente nei tessuti del corpo e nella muscolatura.
  • azione stimolante “brucia grassi” coadiuvante alla perdita di peso. L’effetto termogenico della caspaicina aumenta la temperatura corporea e lo sforzo di raffreddamento fa bruciare maggiori calorie.

Avvertenze

A causa della sua piccantezza il  pepe di Cayenna puo’ provocare effetti collaterali all’apparato gastrointestinale come dolori e bruciori allo stomaco. A contatto con la pelle crea forte irritazione cutanea

The rosso africano: proprietà, benefici e modalità  d’uso

Il suo vero nome è Rooibos, conosciuto anche con il termine thè rosso africano,un infuso ricavato dalle foglie e ramoscelli dell’arbusto omonimo della regione del Cederberg.  Riconosciuta come bevanda nazionale del Sud Africa per le molteplici proprietà benefiche venne scoperta e diffusa nel mondo occidentale grazie al colone di origine russa Carl Humberg. Particolarità di questo thè è l’assenza della caffeina e il basso contenuto dei tannini capace di mantenere il suo sapore dolce costante nel tempo.

Proprietà dimagranti del thè rosso del Sudafrica

  • stimola la produzione della bile ed elimina dall’organismo le tossine in eccesso
  • azione depurante sulla cistifellea
  • combatte l’accumulo di grasso nel fegato
  • riduce a concentrazione del colesterolo nel sangue abbassando i valori dei trigliceridi
  • attiva il processo di dimagrimento grazie ai suoi 25 antiossidanti vegetali
  • ricco di magnesio e ferro e coadiuvante nell’attività fisiche per la perdita costante di peso
  • favorisce la digestione dopo gli eccessi delle feste natalizie

Come utilizzare il thè rosso africano

E’ buono bevuto sia caldo che freddo. Con una fetta di limone e qualche goccia di miele si può gustare caldo per esaltare la sua naturale dolcezza. Chi lo preferisce freddo può far bollire l’infuso con l’aggiunta di cannella e succo di arancia e successivamente conservare l’infuso in frigo. Si otterrà una  bevanda dissetante e con l’aroma di spezie e l’aggiunta di vitamine c.