Si può dimagrire solo con i rimedi naturali? Scopriamo la dieta della mela

Dimagrire velocemente è possibile con i soli rimedi naturali grazie ai preziosi ingredienti presenti nelle piante e nei frutti, doni della terra. La natura offre diversi spunti per attivare il metabolismo e perdere peso come la dieta della mela, un esempio vincente per dimagrire in modo salutare.

Dieta della Mela: cos’è, chili persi e menu giornaliero

La mela è considerato un frutto virtuoso per i tanti benefici apportati all’organismo. Rappresenta da secoli per le sue proprietà digestive e depurative, un alleato di fegato e intestino nell’eliminazione delle scorie. Nella medicina naturale, la mela viene utilizzata per combattere la ritenzione idrica e stimolare i processi diuretici. Ingrediente immancabile per le diete dimagranti attiva il metabolismo corporeo con un maggiore consumo di calorie.

In commercio esistono 2000 tipologie di mele ma è giusto citare solo due varietà coadiuvanti nella dieta:

  • Mela rossa: conosciuta per le sue proprietà dimagranti, il suo contenuto di zuccheri provoca un effetto di sazietà combattendo il senso della fame tipico delle diete, la buccia contribuisce a bruciare i grassi rapidamente grazie al piruvato, una sostanza contenuta nella buccia della mela che aiuta a perdere i chili di troppo.
  • Mela fuji: ad alto contenuto di acqua e con effetti disintossicanti è adatta per le dieta grazie alla presenza di fibre, vitamine e sali minerali. Stimola le funzioni dell’intestino, riequilibra la flora batterica al suo interno. Ideale per chi soffre di gonfiore addominale.

come fare la dieta della mela

Quanti chili si possono perdere?

La dieta delle mele è studiata per tutte le persone che arrivano in estate con qualche chilo di troppo e vogliono raggiungere la perfetta forma in poco tempo. Dedicata al dimagrimento rapido e salutare di chi arriva sempre in ritardo con le diete a prova di costume. La dieta è riduttiva e non va prolungata nel tempo in quanto prevede l’esclusivo consumo delle mele durante i pasti. Si possono perdere fino a 3 chilogrammi in una settimana con l’integrazione di almeno 2 litri di acqua al giorno sotto forma anche di the e tisane per idratare correttamente il corpo.

Esempio di menù giornaliero

Colazione:  bere una tisana o un thè accompagnate da due mele
Spuntino: una mela rossa, energetica e ricca di zuccheri
Pranzo: un insalata di mele, tagliate a fette con succo di limone e una tisana depurativa
Merenda: un centrifugato di mele
Cena: prepare in una casseruola mele cotte con un sottile strato di miele

Avvertenze

Si consiglia di sospendere durante la settimana di dieta ogni attività sportiva. Meglio preferire lunghe passeggiate all’aria aperta senza sforzare troppo i muscoli del corpo.