Macchie di tinta per capelli: cosa fare?

La colorazione permanente fai da te  è il modo migliore per risparmiare denaro e fare la tinta comodamente a casa. I rischi però connessi alla tintura casalinga sono dovuti alle macchie sulla pelle durante l’applicazione. Nonostante l’appicazione preventiva di una crema emolliente a rimanere macchiate dalla tinta per capelli sono prevalentemente le zone del viso, il collo e le dita.

Macchie di tinta per capelli sulla pelle: come eliminarle

Esistono molti rimedi naturali per eliminare le macchie scure della tintura sulla pelle. Basterà elencare qui sotto le soluzioni più efficaci.

Bicarbonato e il sapone di marsiglia.

Il bicarbonato unito al detergente liquido è il metodo più efficace per agire sulle macchie della cute, colpite dalla tintura. Aggiungere una quantità di bicarbonato di sodio pari a quella del detersivo ed amalgamare bene il composto mescolando ripetutamente. Con un batuffolo di cotone idrofilo   frizionare per circa un minuto il composto di bicarbonato e detersivo sulla pelle tinta compiendo movimenti rotatori con una lieve pressione delle dita.

  • Il bicarbonato è conosciuto per la sua proprietà sbiancante  e la capacità di esfoliazione superficiale dell’epidermide. Utilizzato con un guanto di crine aiuta a rimovuere le cellule vecchie e le traccie di tinta sulla pelle
  • Il sapone di marsiglia è un detergente usato per il bucato ma anche per la pelle in quanto non contiene sostanze chimiche e non altera il PH della pelle. Attenua i danni della tinta per capelli sulla cute grazie  al suo potere smacchiante.

Evitare il contatto con gli occhi e risciacquare immediatamente con abbondante acqua.

Dentifricio

Applicare una noce di dentrificio con le dita e coprire uniformente  le zone macchiate dalla tintura. Il dentifricio è anche noto come il bicarbonato di sodio per le sue caratteristiche abrasive  ed esfolianti esattamente utili per eliminare  le cellule colpite dalla colorazione della tintura. Lo strato superficiale della pelle una volta rimosso con un energico massaggio darà spazio al nuovo tessuto cellulare.
Per assicurare garantire un buon risultato è preferibile l’utilizzo di dentifrici con microgranuli con effetto sbiancanteLatte

Il latte è il rimedio migliore per eliminare le macchie di tinta scura  per capelli e le proprietà emollienti renderà il trattamento delicato per il viso senza controindicazione. Lascia la pelle idratata e non causa irritazioni agli occhi. Basterà utilizzare un dischetto struccante o il cotone idrofilo imbevuto di latte sulle aree colpite per ottenere una pelle pulita senza aloni e macchie causate dalla tintura per capelli.

Cenere di sigaretta

E’ sicuramente un  metodo insolito ma efficace per eliminare le macchie della tintura: basterà procurarsi della cenere da una sigaretta spenta. Aggiungere alla cenere un pò di acqua tiepida e mescolare finchè  non assuma la consistenza di una crema. Applicare sulla parte da smacchiare e lasciare in posa per circa 20 minuti. Infine proseguire al risciacquo del composto evitando il contatto con gli occhi.