Esercizi per mal di schiena lombare

Il male alla schiena è una patologia che colpisce indistintamente, uomini e donne, colpendone più del 78%, ogni anno. Il termine in se stesso, non definisce al meglio quale possa essere il dolore e dove possa essere collocato al meglio. Se però, si definisce come lombare, questa tipologia può essere migliorata, attraverso degli esercizi mirati e pensati ad hoc.

Si consiglia sempre, prima di svolgere questi esercizi, di consultare il proprio medico per verificare lo stato del dolore e la causa, al fine di evitare alcune complicazioni gravi o determinare una patologia differente, da quella del mal di schiena lombare.

Quali sono gli esercizi, che si possono svolgere a casa?

Ci sono alcuni facili esercizi, che possono essere svolti a casa, in tranquillità ma con costanza. Possono aiutare ad alleviare il dolore, sbloccare la schiena e sentire maggiore tranquillità.
Tra i migliori esercizi per il mal di schiena lombare, possiamo trovare:

  • Grazie all’aiuto di una sedia, sedersi e rilassarsi: assumente la posizione, con la schiena appoggiata completamente allo schienale, e le braccia molto rilassate cadenti sulle gambe. Si procede lentamente, con espirazioni. Piegare il busto in avanti, toccando i piedi con le mani. Fermarsi nella posizione per sei secondi e risalire lentamente. Questo esercizio, andrebbe ripetuto per dieci volte, due volte al giorno.
  • Posizione eretta, in piedi, con le braccia morbide e dietro la schiena. Piegare successivamente il capo a destra, prendendo – con la mano – il polso della mano opposta, tirandola verso basso (testa piegata a destra, mano destra afferra il polso sinistro e così via discorrendo). La posizione va mantenuta per una quindicina di secodi, ripentendo sui due lati, con un totale di 10 serie per lato.
  • In posizione sdraiata supina, le ginocchia dovranno raggiungere il petto, mantenendo la posizione, con l’aiuto delle mani – senza pressione. La posizione va mantenuta per dieci secondi con riposo di cinque secondi. La serie di ripetizioni consigliata è dieci.
  • Posizionando il corpo a carponi, si mantiene la schiena moderatamente rilassata. Successivamente incurvare la schiena in alto, espirando. Procedere inspirando, riportando la schiena verso il basso. Continuare per una serie di dieci ripetizioni.
  • Con le ginocchia a terra, i glutei devono essere vicini a piedi e gambe unite. Espirare e piegarsi in avanti, con braccia distese sopra la testa e mani a contatto con il pavimento. Inspirare e tornare nuovamente nella posizione assunta inizialmente. Un allungamento dolce e lento, senza alcun trauma o movimento veloce. Da ripetere, circa, dieci volte.